Migranti. Papa Francesco: "Si fomenta la paura a fini elettorali"

Migranti. Papa Francesco: "Si fomenta la paura a fini elettorali"
 Alberto Pizzoli AFP
Papa Francesco a passeggio per Cartagena sorride dopo il piccolo incidente all'occhio

"Quanti fomentano la paura nei confronti dei migranti, magari a fini politici, anzichè costruire la pace, seminano violenza, discriminazione razziale e xenofobia, che sono fonte di grande preoccupazione per tutti coloro che hanno a cuore la tutela di ogni essere umano". Lo afferma Papa Francesco nel messaggio per la Giornata Mondiale della pace che si celebrerà il prossimo primo gennaio. "In molti Paesi di destinazione - denuncia il Papa nel testo reso noto oggi - si è largamente diffusa una retorica che enfatizza i rischi per la sicurezza nazionale o l'onere dell'accoglienza dei nuovi arrivati, disprezzando cosi' la dignità umana che si deve riconoscere a tutti, in quanto figli e figlie di Dio". Francesco ha avvertito che i profughi "non vanno respinti verso luoghi dove li aspettano persecuzioni e violenze" e ha fatto appello alla comunità internazionale perché "i Paesi meno ricchi possano accogliere un numero maggiore di rifiugiati".



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it