Migranti: l'Italia e altri 10 Paesi contro la riforma del trattato di Dublino

Migranti: l'Italia e altri 10 Paesi contro la riforma del trattato di Dublino

L'Italia e altri dieci Paesi Ue si sono opposti oggi al compromesso sulla riforma del trattato di Dublino proposto dalla presidenza bulgara alla riunione dei ministri dell'Interno dei 28 a Lussemburgo. Lo riferiscono fonti europee. Oltre all'Italia, anche se per ragioni diverse, avrebbero espresso obiezioni al testo Spagna, Germania, Austria, Estonia, Lettonia, Lituania, Ungheria, Polonia, Slovacchia e Repubblica Ceca.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it