Marzabotto: saluto romano dopo gol, denunciato per apologia fascismo

Marzabotto: saluto romano dopo gol, denunciato per apologia fascismo

E' stato denunciato per apologia del fascismo, Eugenio Maria Luppi, il calciatore tesserato per la società Futa 65 che, domenica scorsa, dopo aver segnato il goal della vittoria, nella partita di campionato di seconda categoria, contro la squadra di casa a Marzabotto (Bologna) ha esultato con il saluto romano esibendo una maglietta con un'aquila impressa su un Tricolore, lo stemma della Repubblica Sociale Italiana. L'informativa dei carabinieri della compagna di Vergato è stata depositata ieri in Procura. Sequestrata anche la maglietta mostrata dal calciatore sotto la divisa ufficiale.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it