Manovra: Gentiloni, no ad aumento Iva e a nuove tasse

Manovra: Gentiloni, no ad aumento Iva e a nuove tasse

Il governo intende fare "ogni sforzo per giungere a una conclusione ordinata della legislatura" e questo vuol dire innanzitutto "una legge di bilancio che non freni ma incoraggi" gli "spazi di ripresa che finalmente si aprono". Lo ha assicurato nel suo intervento all'assemblea dell'Anci, a Vicenza, il premier, Paolo Gentiloni. "Dobbiamo evitare una legge di bilancio che abbia un effetto contrario, depressivo invece che di una spinta alla crescita”, ha sottolineato il premier, “l’impegno di tutti ha consentito alcuni risultati, prima di tutto di non aumentare l'Iva, che è chiaro che avrebbe avuto un effetto depressivo generale sulla nostra economia, e di non introdurre nuove tassazioni e misure rilevanti di tipo depressivo". Nella legge di bilancio, ha spiegato Gentiloni, bisogna "concentrare le risorse limitate in alcune grandi operazioni: lavoro, lotta contro la povertà, competitività imprese, tenuta coesione sociale e territoriale. A questi obiettivi lavoreremo con legge di bilancio", ha concluso il premier.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it