M5s-Lega: chiuso il contratto, Di Maio e Salvini scioglieranno gli ultimi nodi

M5s-Lega: chiuso il contratto, Di Maio e Salvini scioglieranno gli ultimi nodi
Eliano Imperato/Agf
Alessandro Rota/Agf
 Di Maio-Salvini

Il contratto di governo M5s-Lega è stato chiuso. Lo ha reso noto Rocco Casalino, capo della comunicazione M5S: "Ci sono stati degli applausi alla fine e ci siamo tutti abbracciati", ha raccontato. Il programma è costituito da 40 pagine e da oltre 22 punti e adesso dovrà essere sottoposto ai due leader, Luigi Di Maio e Matteo Salvini. Saranno loro a dover sciogliere gli ultimi nodi: "Si tratta di 6 punti, appena 6 righe" minimizza Casalino. Nel contratto non c'è più la parte relativa all'uscita dall'euro e non sarebbe previsto nemmeno il referendum sulla moneta. Di Maio, da parte sua, fa sapere che “dobbiamo dirimere alcune questioni, si tratta di trovare gli strumenti. Sugli obiettivi siamo d’accordo”. C'è intesa anche sull’Europa? “Sembra di sì”. Il leader dei 5 stelle ha quindi informato gli iscritti del movimento "nei prossimi giorni saranno chiamati a votare online su questo contratto di governo. La data e l'orario definitivi saranno comunicati non appena avremo il contratto ultimato e credo che ormai sia questione di ore. Ora indietro non ci si può tirare. Ora questo governo s'ha da fare. Ora l'Italia deve cambiare davvero".



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it