Legge elettorale: bocciato l'emendamento "anti-Berlusconi" dei Cinquestelle

La commissione Affari costituzionali della Camera ha bocciato l'emendamento dei 5 Stelle ribattezzato 'anti-Berlusconi', in quanto mirava a dichiarare inammissibile la lista che indica come capo della forza politica chi non puo' essere candidato o eletto, come appunto il leader di Forza Italia, a seguito dell'applicazione della legge Severino. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it