Governo: Padoan,riprendere cammino riforme e non abbassare guardia

Governo: Padoan,riprendere cammino riforme e non abbassare guardia
 Afp
 Pier Carlo Padoan

"Le riforme approvate continueranno a produrre risultati tangibili nei prossimi anni, ma non bisogna abbassare la guardia". Lo detto il ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, nel corso del suo intervento a Bergamo in occasione del giuramento degli allievi ufficiali dell'Accademia della Guardia di finanza. Secondo Padoan "occorre sostenere la crescita e la produttività, connessa alla crescita dei salari; occorre continuare ad alimentare la ripresa dei consumi e della domanda interna". E poi "occorre riprendere il cammino delle riforme che hanno già dato evidenti risultati". Infine il ministro ha sottolineato che "il sostegno alla crescita è atteso dall'impulso di investimenti privati, in aumento grazie al miglioramento del clima di fiducia, clima che però risente anche delle incertezze politiche". "L'Italia pare aver superato l'impatto negativo della crisi, la situazione non è più preoccupante come all'inizio della legislatura passata. Stiamo assistendo - ha continuato - a una diminuzione del carico fiscale su famiglie e imprese, iniziata nel 2013, che appare in controtendenza con le tendenze in atto in altri Paesi europei". 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it