Governo: Lega, se cade Conte salta schema; M5s, è il nostro candidato

Matteo Salvini tiene il punto sul nome di Giuseppe Conte per la premiership anche perchè se dovesse cadere l'ipotesi del professore pugliese a Palazzo Chigi finirebbe tutta l'impalcatura costruita da giorni di trattative con M5s. "Lo schema dei ministri - riferiscono fonti parlamentari del Carroccio - è con Conte. Se cade lui bisognerebbe ricominciare tutto daccapo". La tesi sul ritorno in campo di Di Maio non arriva dalla Lega, si affrettano a chiarire le stesse fonti. "Non ci risultano ne' veti ne' pressioni", viene sottolineato. Ma il timore tra i parlamentari del Carroccio - precettati in attesa di capire l'evolversi della situazione - e' che il Movimento 5 stelle voglia tornare alla carica riproponendo il nome dell'ex vicepresidente della Camera ("Conte resta il nostro candidato, contro di lui e' in azione la macchina del fango", sottolineano pero'' dal Movimento).



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it