Governo: Conte rinuncia e rimette il mandato a Mattarella

Il giurista Giuseppe Conte ha rinunciato all'incarico di formare il governo e ha rimesso mandato il mandato nelle mani del presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Il nodo della nomina del professore Paolo Savona al ministero dell'Economia ha bloccato il tentativo del premier incaricato. Salvini: "Se un ministro è sgradito ai poteri forti, è quello giusto. Se siamo democrazia si torna al voto". 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it