Gentiloni: non più fanalino coda. Italia crescerà 1,8%

 "Sono qui per testimoniare una cosa molto semplice: l'Italia è orgogliosa del vostro lavoro e del fatto che la vostra università e il vostro policlinico, la vostra universita' non statale, sia un luogo di eccezionale eccellenza, un luogo che fa un servizio alla città di Roma e al Paese". Lo ha detto il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, intervenendo all'inaugurazione dell'Anno Accademico 2017-2018 dell'Università Cattolica del Sacro Cuore. "Un anno fa eravamo all'inaugrazione dell'Università cattolica a Milano aggiungendo che:  "L'inverno dello scontento europeo si e' piano piano diluito, addirittura sciolto al sole del Campidoglio, con la celebrazione dei sessanta anni dei Trattati di Roma. Restano delle gravissime incognite geopolitiche, l'imprevedibilità geopolitica resta. ma dobbiamo anche dire che in quest'anno abbiamo assistito a una risalita del Paese dal punto di vista economico. Una risalita della crescita economica, e quest'anno l'Istat prevede quasi il 2%, l'1,8%". "Abbiamo migliorato molto la situazione del deficit italiano", ha sottolineato Gentiloni, "e c'e' l'orgoglio e la soddisfazione di dire che abbiamo fatto passi in avanti" ha aggiunto il premier.
 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it