Allarme della Guardia di Finanza sugli appalti: irregolari 4 gare su 10

Allarme della Guardia di Finanza sugli appalti: irregolari 4 gare su 10

Allarme corruzione della Gdf: nel 2017 e nei primi cinque mesi di quest’anno, il valore degli appalti in cui sono state riscontrate irregolarità è di 2,9 miliardi di euro su un totale di gare sottoposte a controllo pari a 7,3 miliardi: il 40% di irregolarità nell’aggiudicazione delle gare oggetto di indagine. E’ il bilancio dell’attività di contrasto alla corruzione messa in atto nell’ultimo anno e mezzo dalla Guardia di finanza, bilancio reso noto in occasione del 244esimo anniversario di fondazione del Corpo. La Gdf segnala ancora che, nel periodo considerato, l’aggressione ai patrimoni mafiosi ha portato alla confisca di beni e valori per 2 miliardi di euro e al sequestro di ulteriori 3 miliardi, mentre le richieste di sequestro in corso ammontano a 4,6 miliardi di euro. Quanto all'attività legata al fisco, sono 12.824 le persone del tutto sconosciute al fisco (evasori totali) responsabili di aver evaso, in un anno e mezzo, 5,8 miliardi di Iva.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it