G8: Csm apre pratica su pg Zucca, rischia trasferimento

G8: Csm apre pratica su pg Zucca, rischia trasferimento

La Prima Commissione del Csm dovrà verificare se sussistano o meno elementi per un trasferimento d'ufficio per incompatibilità ambientale o funzionale nei confronti del sostituto pg di Genova Enrico Zucca, dopo le sue dichiarazioni contro i vertici della Polizia rilasciate la scorsa settimana durante un dibattito sul caso Regeni. Il Comitato di presidenza di Palazzo dei Marescialli ha disposto l'apertura della pratica in Prima Commissione, competente proprio sui trasferimenti d'ufficio per incompatibilità. A sollecitare la pratica era stato, mercoledì scorso, il presidente della stessa Commissione, il laico di centrodestra Antonio Leone. Zucca è stato in passato titolare delle indagini sui fatti avvenuti alla scuola Diaz nei giorni del G8 di Genova: già nel 2015 era finito all'attenzione del Csm un suo intervento pubblico sull'operato della Polizia ma tutto si concluse con l'archiviazione del fascicolo. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it