Fascismo: Salvini, allarme surreale agitato da una parte politica

Fascismo: Salvini, allarme surreale agitato da una parte politica
Foto: Miguel Medina / AFP  
 Matteo Salvini

"Questa cosa incredibile dell'allarme fascismo, del ritorno dei fascismi, dell'ondata delle camice nere mi sembra surreale agitata da una parte politica che in sei anni ha dimostrato il suo nulla". Lo ha detto il segretario leghista Matteo Salvini intervenendo a 'Radio 1'‎. ‎" Io onestamente non temo il ritorno di fascismi, comunismi, sono democratico, sono non violento adoro la liberta' di pensiero e di parola". A chi gli faceva notare che Luca Traini, il 28enne fermato per la strage di Macerata, aveva partecipato di recente a una cena della Lega, Salvini ha risposto: "Non facciamo la perizia psichiatrica alle migliaia di persone che vengono alle cene. La Lega e' sostenuta da milioni di italiani che vogliono solo sicurezza. Io spero sia solo gente per bene ovviamente. Ci attrezzeremo per fare anche altri controlli. Poi chi va a cena in un paese non sta a me controllarlo".



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it