Egitto: nuovo attacco contro i copti, due morti a Giza

Un uomo armato ha attaccato un negozio di alcolici di cristiani copti che stavano festeggiando il Capodanno e ha ucciso due persone a Giza, una ventina di chilometri a sud-ovest del Cairo. L'aggressore è arrivato a accompagnato da un moto-taxi e ha aperto il fuoco contro il negozio intorno all'1:30 del mattino mentre le strade erano ancora affollate di gente che celebrava l'inizio del nuovo anno, hanno riferito fonti giudiziarie e di sicurezza. Il proprietario del negozio è rimasto illeso ma sono morti due amici che erano con lui. L'attacco avviene a tre giorni da un doppio assalto contro la comunità copta, 9 morti in totale tra una chiesa e un negozio.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it