Egitto: Al Sisi, la nostra risposta sarà brutale, ci vendicheremo

Il presidente egiziano Abdel Fattah Al Sisi ha promesso una risposta "brutale" ai terroristi che oggi hanno colpito una moschea sufi nel Sinai e ucciso almeno 235 persone. Al Sisi, riferisce Ahram Online, presiede in queste ore un comitato per la sicurezza. "Ci vendicheremo" ha aggiunto il generale.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it