Dal Consiglio dei ministri primo sì alla riforma delle intercettazioni

Primo via libera del Consiglio dei ministri al decreto legislativo sulla riforma delle intercettazioni. Il decreto, previsto da una delega contenuta nel ddl penale, passerà infatti ora all'esame delle Commissioni parlamentari competenti per poi tornare a Palazzo Chigi per l'ok definitivo.


Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it