Costa Rica: presidenziali, ex rocker batte predicatore anti gay

Costa Rica: presidenziali, ex rocker batte predicatore anti gay
Ezequiel BECERRA / AFP 
Costarica, Carlos Alvarado (Afp) 

L'ex ministro del Lavoro Carlos Alvarado ed ex rocker è il nuovo presidente del Costa Rica, dove il partito di centrosinistra attualmente al governo ha vinto le elezioni con una solida percentuale. Alvarado ha ottenuto il 60,7% dei voti al ballottaggio, e ha così sconfitto il candidato conservatore suo omonimo, ma non parente, Farbicio Alvarado, un predicatore evangelico che aveva basato la sua campagna elettorale soprattutto sul no alle nozze gay. Il religioso, che ha avuto il 39,3% delle preferenze, ha riconosciuto la sconfitta: "Non abbiamo vinto ma possiamo accettare il risultato a testa alta", ha detto. Carlos Alvarado, 38 anni, si insedierà il mese prossimo e resterà in carica per 4 anni. Prima di dedicarsi alla politica è stato giornalista e scrittore, firmando tre romanzi, e ancor prima musicista in una rock band chiamata Dramatika. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it