Consumi: Istat, vendite al dettaglio giù a marzo, in rialzo su base annua

Consumi: Istat, vendite al dettaglio giù a marzo, in rialzo su base annua

Sono calati i consumi a marzo: secondo l'Istat, le vendite al dettaglio sono diminuite, rispetto al mese precedente, dello 0,2% in valore e dello 0,6% in volume. Ma risultano in rialzo se confrontate al marzo 2017, visto che si registra un aumento del 2,9% in valore e in volume.
    Nel dettaglio, tornando ai dati congiunturali, le vendite di beni alimentari aumentano dello 0,6% in valore mentre in volume sono sostanzialmente stazionarie (-0,1%); per i  beni non alimentari si registra una diminuzione sia in valore sia in volume (rispettivamente -0,7% e -0,8%). 
    Nel primo trimestre del 2018, l’indice totale delle vendite registra un calo congiunturale dello 0,3%, sia in valore sia in volume. Nello stesso periodo le vendite di beni alimentari aumentano dello 0,5% in valore e in volume, mentre quelle di beni non alimentari diminuiscono dello 0,9% in valore e dello 0,8% in volume. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it