Commissioni parlamentari: regge l'asse, a M5s 17 presidenze e alla Lega 11

L'asse tra M5s e Lega regge alla prova delle elezioni dei presidenti delle 28 commissioni permanenti di Camera e Senato. Nessuna sorpresa né incidenti di percorso per la maggioranza di governo, che si aggiudica tutte le presidenze delle commissioni parlamentari, con i pentastellati che la fanno da padroni, conquistando la guida di 17 'parlamentini', alla Lega le rimanenti 11 presidenze. Una 'spartizione' tra gli alleati di governo che è quasi speculare, fatta eccezione per alcuni casi: dove il Movimento 5 stelle si aggiudica la presidenza di una commissione alla Camera, è la Lega a guidare la analoga commissione del Senato. Nel dettaglio, il Movimento 5 stelle presiede 9 commissioni alla Camera, 8 al Senato; la Lega 5 alla Camera e 6 al Senato. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it