Catalogna: Rajoy invita al dialogo, "ci vorrà tempo per ricomporre frattura"

In Catalogna con le elezioni è emersa "una frattura molto grande, ci vorrà tempo per ricomporla": è l'analisi del premier spagnolo, Mariano Rajoy, in una dichiarazione dalla Moncloa sull'esito delle elezioni vinte dai partiti indipendentisti. Rajoy ha lanciato un appello per un confronto pacato: "Le elezioni rappresentano sempre un nuovo inizio nella democrazia. Spero che in Catalogna si aprirà una tappa basato sul dialogo e non sullo scontro, sulla pluralità e non sull'unilateralismo". "La necessaria riconciliazione", ha avvertito, "dovrà avvenire nel quadro della legge e del rispetto dei diritti della minoranza e della maggioranza". L'esponente dei popolari ha sottolineato che "l'alta partecipazione al voto riflette la risposta civica dei cittadini della Catalogna, anche se dalle elezioni non è emersa "una direzione decisa".



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it