Catalogna: procuratore, arresto Puigdemont è un'ipotesi aperta

Catalogna: procuratore, arresto Puigdemont è un'ipotesi aperta
 Afp
Manifestazione per l'indipendenza della Catalogna a Barcellona

Il procuratore capo spagnolo Josè Manuel Maza ha avvertito che l'ipotesi di un arresto del presidente catalano Carles Puigdemond è "aperta". Puigdemont è accusato di "malversazione" per la convocazione del referendum sull'indipendenza del primo ottobre. "Vedremo l'evolversi delle circostanze ma al momento la Procura non ha chiesto l'arresto" del presidente della Generalitat, ha precisato Maza. "Arrestarmi non sarebbe una buona idea": ne è convinto il presidente della Generalitat de la Catalogna, Carles Puigdemont, che a pochi giorni dal referendum del primo ottobre per l'indipendenza della regione, ha rilasciato un'intervista al programma di attualità spagnolo "Salvados", ripresa dal quotidiano La Vanguardia.  "Si è parlato di questa eventualità", ha osservato Puigdemont, "e se ciò accadrà, faremo fronte a qualsiasi decisione. Ma non credo sia una buona idea". 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it