Borsa: Milano chiude a -2,4%, i dazi fanno paura

Tonfo della Borsa di Milano, che ha chiuso a -2,44% la prima seduta settimanale, come anche dei principali listini internazionali, per la paura dei 'venti di guerra commerciali' sulla scia dei dazi imposti dagli Usa. Al termine di una sessione sempre ribassista, il Ftse Mib ha perduto il 2,44% chiudendo a quota 21.355. All Share -2,26%. 
    Sul listino principale in negativo energetici (Enel -1,35%, Eni -2,26%, Saipem -3,79%) e finanziari, con Unicredit a -1,93%, Intesa Sanpaolo -3,25%, Mediobanca -3,46%, Generali -1,72%, mentre Unipol ha lasciato il 6,15% dopo il rastrellamento di azioni Bper (-2,05%). Precipita Prysmian in scia alla revisione al ribasso delle stime sull'ebitda 2018 (-10% a 20,88 euro per azione). 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it