Berlusconi snobba la piazza anti-inciucio. Ira Meloni

Berlusconi snobba la piazza anti-inciucio. Ira Meloni

Berlusconi snobba la piazza anti-inciucio di Fratelli d'Italia e Meloni si arrabbia, paventando un accordo post-elettorale tra FI e Pd. "Non sono d'accordo - ha detto Berlusconi parlando ad Agorà su Rai Tre - con la parola 'inciucio'. In Germania c'è da 70 anni. Distinguiamo tra un accordo di fronte a tutti e un accordo segreto tra partiti. A quello sì, si puo' dare il nome 'inciucio', ma comunque non ci sarà bisogno di coalizioni allargate perchè gli italiani sono persone di buon senso e ci daranno la maggioranza". Di conseguenza, il leader di FI rifiuta l'invito rivolto da Giorgia Meloni agli altri alleati, per la sottoscrizione pubblica di un patto anti inciucio. Pronta la replica della leader di FdI: "Rimango basita di fronte alle parole di Silvio Berlusconi che apre alla possibilità di 'coalizione allargata' e dice che non parteciperà alla manifestazione del 18 febbraio promossa da Fratelli d'Italia a Roma per dire no agli inciuci. Ma è un atto di chiarezza. Gli italiani ora sanno che Forza Italia si dice disposta a un altro governo con Renzi, mentre Fratelli d’Italia no. Scelgano il prossimo 4 marzo quale opzione preferiscono".



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it