La Banca centrale europea è preoccupata per i rischi speculativi di Bitcoin

La Banca centrale europea è preoccupata per i rischi speculativi di Bitcoin

Il vice presidente della Bce, Victor Costantio ha espresso la sua preoccupazione per gli alti rischi speculativi legati all'eccessivo apprezzamento dei Bitcoin, che oggi hanno superato la soglia degli 11.000 dollari. "E' un asset molto particolare - dice - se guardiamo agli sviluppi del suo prezzo, per definizione, va considerato una asset speculativo. Gli investitori si stanno prendendo un rischio comprando a simili prezzi". Constantio esclude che l'estrema volatilita' dei Bitcoin possa contagiare altri mercati. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it