Brasile, Battisti: giudice autorizza la scarcerazione

Brasile, Battisti: giudice autorizza la scarcerazione

A tre giorni dall'arresto, un giudice federale di San Paolo ha autorizzato la scarcerazione provvisoria di Cesare Battisti, che era stato fermato nel tentativo di fuggire in Bolivia. Mentre erano in corso i negoziati diplomatici con l'Italia per l'estradizione, nella notte un giudice federale ha accolto la richiesta della difesa e autorizzato l'uscita dal carcere dell'ex terrorista italiano (condannato a 4 ergastoli per altrettanti omicidi) che in Brasile gode dello status di rifugiato politico. Dopo l'arresto Battisti aveva ripresentato domanda d'urgenza ai giudici per l'habeas corpus, ovvero per esser portato dinanzi a un giudice che esaminasse il suo caso di fronte al pericolo di estradizione. Battisti potrebbe tornare in libertà nelle prossime ore.

 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.
Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.