Bambina di 4 anni muore di otite a Brescia, ordinata l'autopsia

Bambina di 4 anni muore di otite a Brescia, ordinata l'autopsia  

Una bambina di quattro anni è morta a Brescia per la degenerazione di un'otite dopo che in un ospedale di Manerbio era stata visitata e rimandata a casa. Da un mese e mezzo la piccola Nicole aveva febbre e dolori al collo, ha riferito Il Giornale di Brescia, e per questo era stata visitata all'ospedale di Manerbio e all'istituto ospedaliero Poliambulanza di Brescia, senza però che venisse deciso il ricovero. Sabato scorso i genitori l'hanno portata d'urgenza all'ospedale Civile di Brescia, dove le condizioni della piccola sono apparse molto gravi. Trasferita nel reparto di Rianimazione Pediatrica, Nicole è morta giovedì pomeriggio. Il caso è stato segnalato alla Procura che avrebbe disposto l'autopsia. La causa del decesso è stata un'infezione particolarmente aggressiva e acuta causata dall'otite. Il corpo di Nicole dovrebbe fare ritorno a Gottolengo, il paesino della Bassa Bresciana dove la piccola viveva insieme ai genitori, giovane coppia molto legata alla parrocchia e alla scuola dell'infanzia della figlia. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it