La startup italiana con la valutazione più alta in effetti è una sorpresa

VentureBeat mette le startup europee a più alta valutazione in una mappa. E dice che i dati sorprenderanno. Vero, se per l'Italia c'è FacilityLive

La startup italiana con la valutazione più alta in effetti è una sorpresa

FacilityLive, il motore di ricerca per aziende creato da Giampiero Lotito a Pavia, rappresenta l’Italia in una mappa di Venturebeat che mette insieme le startup con più alta valutazione in Europa, divise per nazioni. FacilityLive ha una valutazione di 225milioni di euro, scrive Venturebeat. Una valutazione non dissimile da quella che lo stesso Lotito ha detto in più di qualche occasione alla stampa.

Per chi non la conoscesse, FacilityLive è stata ribattezzata in più di qualche occasione l’anti-Google di Pavia. Erroneamente interpretato come la 'sfidante' di Google, piuttosto è un motore di ricerca, usato soprattutto dalle aziende, con un modello che ne rovescia il paradigma: se Google mette al centro delle ricerche la rilevanza statistica, FacilityLive mette al centro la pertinenza delle informazioni. Insomma un po’ come se fosse la macchina a pensare come l’uomo e non il contrario.

FacilityLive finora ha raccolto 15 milioni di euro (l'ultimo dato è di dicembre 2016). “Le cose possono succedere anche in Italia, i capitali si possono raccogliere anche qui, e la nostra storia lo dimostra” aveva detto Lotito in una lunga intervista al Foglio il 17 luglio 2015. In questa mappa di VentureBeat, FacilityLive è in compagnia di giganti come Deliveroo in Gran Bretagna (1,7 miliardi di valutazione), Spotify in Svezia (7,6 miliardi), Blablacar in Francia (1,4 miliardi). Qui la potete consultare tutta. 

I dati sono stati raccolti da PitchBook, il che rende queste cifre piuttosto attendibili. Una mappa che un po’ sorprende. Se Spotify o Blablacar sono ‘oggettivamente’ i campioni nazionali per quanto riguarda le valutazioni, sorprendono un po’ altre startup nominate tra le più valutate per nazione: come Auto1 in Germania (3,2 miliardi) o Future Finance in Irlanda (che vale ‘appena’ 236 milioni). E FacilityLive. Lo stesso titolo di VentureBeat avverte che questi nomi sono una sorpresa. FacilityLive di fatto lo è. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.
Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.