TURISTI CINESI NON VANNO AL MARE MA E' DAVVERO COSI'?

Twitter@GDallAra

 

Milano, 26 ago. - Siamo proprio sicuri che i turisti cinesi non vogliano andare in vacanza al mare? Il tema non è nuovo e si potrebbe pensare che non sia il caso di continuare a parlarne, se non fosse che l'idea che i cinesi non vadano in vacanza al mare è l'unica certezza che molti operatori italiani che si occupano di turismo, mostrano di avere in un momento di grandi incertezze come questo.

Ma è davvero così?

Se guardiamo i dati relativi al movimento turistico dei cinesi all'interno del loro paese, vediamo destinazioni con "spiaggia e mare" come Sanya, storicamente ai primi posti. Stesso discorso per le mete estere come le Filippine o le Maldive, gettonatissime. In Cina la città di Penglai, sulla costa dello Shandong, grazie alla proposta "mare" attira ogni anno 7 milioni di turisti cinesi; per intenderci, più dei visitatori del Colosseo.

Certo i cinesi non posso essere paragonati a quei turisti che sulla spiaggia preferiscono restare distesi a prendere il sole. Molti cinesi non sanno nuotare, non amano l'abbronzatura e preferiscono restare in parte vestiti quando sono sulla spiaggia, o sotto gli ombrelloni, e amano guardare il panorama dai bar e dai ristoranti sulla spiaggia. Ma un numero straordinario di loro ama il mare e ama stare nell'acqua, preferibilmente negli orari in cui i turisti balneari ai quali siamo abituati, rientrano in albergo.

A Chengdu, nel Sichuan, è stato costruito il "New Century Global Centre" un Parco acquatico enorme (500 metri di lunghezza e 400 di larghezza) allo scopo di offrire l'esperienza in una destinazione balneare, a chi non ci può andare, visto che il mare dista 1000 km. Il mix di successo è dato da spiaggia, ristoranti, surf, salvagenti obbligatori… e vedute "mediterranee".

Per completezza va detto che il soggiorno medio dei turisti cinesi al mare è breve, e che probabilmente il mare da solo non giustificherebbe la scelta di una meta estera per le loro vacanze, ma non mi pare che il nostro Paese abbia problemi di monoprodotto!

 

26 AGOSTO 2016

 

@Riproduzione riservata