UNGHERIA: MISS CHIRURGIA PLASTICA, SFILANO LE BELLEZZE "AIUTATE"

UNGHERIA: MISS CHIRURGIA PLASTICA, SFILANO LE BELLEZZE "AIUTATE"

Un hostess 22enne Reka Urban e' la vincitrice del concorso organizzato in Ungheria, Miss Chirurgia Plastica 2009. Per una notte, sul palco di un teatro di Budapest hanno sfilato le bellezze innaturali: seni gonfiati al  silicone, nasi rifatti, volti tirati dal lifting. Paese in cui la chirurgia plastica e' ancora guardata con occhio diffidente, l'Ungheria -nonostante la crisi economica mondiale abbia costretto il governo ha tagliare le spese sanitarie- registra un crescente aumento degli interventi di chirurgia plastica. Per sfilare, le 18 concorrenti dovevano effettivamente dimostrare di essere finite sotto i ferri (insufficienti Botox e iniezioni di collagene). Quasi tutte avevano il seno rifatto, molto  popolari anche i nasini nuovi; una concorrente ha sfoggiato piedi ridisegnati. La vincitrice ha conquistato un appartamento a Budapest, la seconda un'auto nuova, la terza un bel gioiello in diamanti. Premiati anche i chirurghi.

Ottobre 2009

 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it