PRIMO NUDO DI DONNA SU UNA RIVISTA ISLAMICA

PRIMO NUDO DI DONNA SU UNA RIVISTA ISLAMICA

Nuda e incinta sulla copertina di un mensile marocchino: Nadia Larguet e' apparsa cosi' sull'ultimo numero della rivista "Femmes du Maroc". Fotografata di profilo con una mano a coprire il seno e una sul ventre, Nadia Larguet, ricorda la posa del celebre scatto all'attrice Demi Moore per la rivista americana Vanity Fair. Pubblicita' e riviste di moda mostrano da diverso tempo foto di donne  poco abbigliate o in biancheria intima, ma e' la prima volta che cio 'avviene in un paese islamico. Le reazioni dal mondo tradizionalista marocchino non si sono fatte attendere. Per placare gli animi Larguet, nota presentatrice di programmi tv per  l'infanzia, ha sottolineato che le riprese fotografiche sono state realizzate in un "contorno intimo": la fotografa e la giornalista sarebbero state le uniche a vederla nuda. La redazionedel mensile ha aggiunto di aver voluto porre al centro la donna e la sua forza, ma anche di voler contemporaneamente affrontare il problema del crescente numerodi figli illeggittimi e di aborti registrati in Marocco. Il numero di gravidanze fuori dal matrimonio e i pool di medici che effettuano aborti sono in  forte aumento e cresce anche il numero di donne che muoiono per complicazioni durante la gravidanza, specialmente nelle zone rurali dove il controllo medico e' a volte inesistente.

Novembre 2009



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it