PARCO ABRUZZO: ORSO A CIVITELLA, SFONDA TETTO E MANGIA POLLI

PARCO ABRUZZO: ORSO A CIVITELLA, SFONDA TETTO E MANGIA POLLI

Un esemplare di orso bruno marsicano non riuscendo a violare la porta di un pollaio si e' arrampicato sul tetto e dopo averlo sfondato ha divorato oltre 10 galline. E' accaduto a Civitella Alfedena, in localita' 'Decontra', zona limitrofa al centro abitato del piccolo comune nel Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise. L'orso, animale dotato di eccellente intelligenza in quanto a stratagemmi per raggiungere le prede, ha trovato la porta d'ingresso rinforzata, come da consiglio dell'ente Pnalm dato al contadino, ma non si e' fermato di fronte alla difficolta' aggirando il problema. Sul posto per i rilievi si sono recate le Guardie del Parco. Non e' il primo caso di orso che entra dal tetto di una stalla. In precedenza uno stazzo nei pressi di Passo Godi nel comune di Scanno fu preso di mira dall'orso, il quale riusci' a entrare dal tetto dell'ovile e per riuscire a guadagnane la via di fuga, dopo aver consumato il pasto a base di pecore, uccise tutte quelle in vita utilizzandole a mo' di scala per raggiungere il tetto e quindi l'esterno.

Agosto 2010



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it