MALDIVE: NOZZE IN HOTEL PER SPOSI SVIZZERI, MA ERANO INSULTI

MALDIVE: NOZZE IN HOTEL PER SPOSI SVIZZERI, MA ERANO INSULTI

Una cerimonia in hotel per onorare una coppia di sposi svizzeri in viaggio di nozze era in realta' una valanga di insulti pronunciati nella incomprensibile lingua locale. E' accaduto alle Maldive e il finto omaggio e' stato smascherato in un video diffuso su youtube con tanto di sottotitoli che traducevano le offese a sfondo religioso e sessuale rivolte alla coppia in Dhivehi, la lingua maldiviana. La direzione del Vilu Reef hotel si e' scusata con gli inconsapevoli coniugi. Il video mostra la donna in abito bianco e con in mano un bouquet di fiori e marito sorridente mentre i protagonisti della messa in scena li apostrofano chiamandoli "maiali" e "infedeli". Al termine della cerimonia, durata 15 minuti, gli sposi si scambiano gli anelli e lo staff applaude. Poi il gruppo si sposta in spiaggia e pianta un albero di cocco nella sabbia.

Il ministro degli Esteri dell'arcipelago Ahmed Shaheed, ha espresso "orrore" e ha ordinato l'apertura di una inchiesta sull'accaduto. Simili cerimonie rientrano tra i servizi offerti dal Vilu Reef hotel e ampiamente pibblicizzati sul sito web. Le cerimonie sono una sorta di matrimonio-bis per sposi in luna di miele che vogliono rivivere il momento idilliaco dell'unione. Chissa' se i malcapitati sposini svizzeri sono stati gli unici a diventare inconsapevolmente il bersaglio dei burloni dello staff dell'hotel.

GUARDA IL VIDEO



Ottobre 2010



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it