Malaria: scoperto meccanismo genetico che rende resistente plasmo

(AGI) - Gerusalemme, 25 feb. - Scoperto il meccanismomolecolare che rende il plasmodium falciparum, l'agenteresponsabile della malaria, cosi' resistente alle terapie ecosi' sfuggente per il sistema immunitario umano. A scoprirloun gruppo di ricercatori dell'Universita' di Gerusalemme chehanno pubblicato i risultati della loro ricerca sulla rivistaProceedings of the National Academy of Sciences (PNAS). Ilparassita si replica nel sangue umano e modifica la superficiedei globuli rossi. La sua virulenza deriva dalla suaimpressionante capacita' di nascondersi dal sistema immunitarioin modo selettivo cambiando le sue proteine di superficie.Questo sofisticato gioco in cui il

(AGI) - Gerusalemme, 25 feb. - Scoperto il meccanismomolecolare che rende il plasmodium falciparum, l'agenteresponsabile della malaria, cosi' resistente alle terapie ecosi' sfuggente per il sistema immunitario umano. A scoprirloun gruppo di ricercatori dell'Universita' di Gerusalemme chehanno pubblicato i risultati della loro ricerca sulla rivistaProceedings of the National Academy of Sciences (PNAS). Ilparassita si replica nel sangue umano e modifica la superficiedei globuli rossi. La sua virulenza deriva dalla suaimpressionante capacita' di nascondersi dal sistema immunitarioin modo selettivo cambiando le sue proteine di superficie.Questo sofisticato gioco in cui il plasmodio modifica gliantigeni di superficie si chiama variazione antigenica. Questimeccanismi sono regolati da un gruppo di geni, chiamati VAR chesi attivano o si silenziano di volta in volta, ma il cuimeccanismo di attivazione resta uno dei misteri della biologia.Ora il gruppo di ricercatori guidato da Ron Dzikowski hascoperto che dietro alla attivazione dei geni Var ci sono dellecatene di RNA non codificante. Attraverso una serie diesperimenti hanno anche scoperto che proprio intervenendo suquesto particolare materiale genetico e' possibile attivare osilenziare i geni che regolano la difesa antigenica delplasmodio. (AGI)