GOVERNO: PDL, SOSTEGNO MA VIGILEREMO SU IMPEGNI A FAVORE DONNE

(AGI) - Roma, 24 nov. - Benvenga la riduzione e l'accorpamentodei ministeri di un governo nato per fronteggiare l'emergenza.Ma la 'soppressione' del dicastero per le Pari opportunita' nonvuol dire che il Pdl verra' meno al suo impegno in materia.Anzi, vigilera' affinche' l'esecutivo Monti non compia passiindietro rispetto alle conquiste messe in campo dal precedentegoverno. In una conferenza stampa in via dell'Umilta', AngelinoAlfano, Mara Carfagna, Barbara Saltamartini e Beatrice Lorenzinhanno ripercorso tutte le tappe delle varie misure che ilgoverno Berlusconi ha approvato a favore e tutela delle donnnee, soprattutto, contro la

(AGI) - Roma, 24 nov. - Benvenga la riduzione e l'accorpamentodei ministeri di un governo nato per fronteggiare l'emergenza.Ma la 'soppressione' del dicastero per le Pari opportunita' nonvuol dire che il Pdl verra' meno al suo impegno in materia.Anzi, vigilera' affinche' l'esecutivo Monti non compia passiindietro rispetto alle conquiste messe in campo dal precedentegoverno. In una conferenza stampa in via dell'Umilta', AngelinoAlfano, Mara Carfagna, Barbara Saltamartini e Beatrice Lorenzinhanno ripercorso tutte le tappe delle varie misure che ilgoverno Berlusconi ha approvato a favore e tutela delle donnnee, soprattutto, contro la violenza su donne e minori. Rivendicando il "grande lavoro fatto", gli esponenti delPdl hanno garantito che la guardia non sara' abbassata suqueste materie, anche "a dimostrazione che il Pdl - hasottolineato Saltamartini - e' un partito che c'e' e che nonsmette la sua attivita' pur avendo deciso di sostenere ilgoverno Monti. Non siamo affatto demotivati, vogliamo ripartirecon piu' slancio". Deve passare il concetto, ha aggiuntoLorenzin, "che le leggi contro la violenza sulle donne sonoleggi di civilta' e non di genere e nei prossimi mesi andremoavanti con i provvedimenti gia' calendarizzati alla Camera e alSenato". L'ex ministro Carfagna ha ricordato la "grande conquistadella legge sullo stalking", e lo ha voluto fare proprio allavigilia della giornata mondiale contro la violenza sulle donne.Infine, Carfagna ha ricordato anche il "primo piano nazionaleantiviolenza, con lo stanziamento di 18 milioni di euro".Quella contro la violenza su donne e minori "e' una battaglia -ha concluso Carfagna - che sentiamo il dovere di portareavanti". Alfano ha garantito che il Pdl "e' un partito dallaparte delle donne", riconoscendo a carfagna "il suo impegnoconcreto da ministro e non un impegno solo a parole". (AGI) Rm6