GOVERNO: MEDICI FAMIGLIA, SENZA MINISTERO SALUTE PIU' SPRECHI

(AGI) - Roma, 12 nov. - L'eventuale cancellazione del ministerodella Salute nel nuovo governo, con le competenze chepasserebbero al dicastero del Welfare, "priva la sanita'pubblica di un ministero che ha un ruolo importantissimo per laprogrammazione e il rapporto con le regioni: senza siaccentuerebbero le disuguaglianze e ci sarebbero piu' sprechi".Ne e' convinto Giacomo Milillo, segretario della federazionedei medici di famiglia Fimmg. "E' un discorso che purtroppoabbiamo gia' affrontato - spiega Milillo - e dobbiamo ribadirele stesse cose: il ministero della Salute e' fondamentale in uncontesto in cui la spesa sanitaria

(AGI) - Roma, 12 nov. - L'eventuale cancellazione del ministerodella Salute nel nuovo governo, con le competenze chepasserebbero al dicastero del Welfare, "priva la sanita'pubblica di un ministero che ha un ruolo importantissimo per laprogrammazione e il rapporto con le regioni: senza siaccentuerebbero le disuguaglianze e ci sarebbero piu' sprechi".Ne e' convinto Giacomo Milillo, segretario della federazionedei medici di famiglia Fimmg. "E' un discorso che purtroppoabbiamo gia' affrontato - spiega Milillo - e dobbiamo ribadirele stesse cose: il ministero della Salute e' fondamentale in uncontesto in cui la spesa sanitaria ha un grande peso, serve unpunto di riferimento. E poi senza ministero si richiamointerventi lineari sulla sanita' di stampo ragionieristico, checerto peggiorera' la qualita' del servizio sanitarionazionale". (AGI)Pgi