GB: ASTA RECORD PER UN SIGARO LASCIATO A META' DA CHURCHILL

GB: ASTA RECORD PER UN SIGARO LASCIATO A META' DA CHURCHILL

Non e' un semplice sigaro: e' un pezzo di storia. E per questo e' stato pagato 4.500 sterline, quasi cinquemila euro, 15 volte la base d'asta. Era il 22 agosto del 1942 quando Winston Churchill ebbe la notizia che i nazisti erano arrivati a Leningrado. Spense il 'La Coruna' che portava il suo nome sulla fascetta e lo lascio' nel portacenere, da dove fu raccolto da una donna delle pulizie che lo spedi' a un amico come souvenir. "Era estremamente raro che Churchill non finisse il suo sigaro", ha detto Andrew Bullock, esperto della casa d'aste Keys, "quindi qualcosa di veramente urgente doveva aver richiesto la sua presenza nella stanza in cui si riuniva il governo".

Gennaio 2010



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it