EGITTO: TOMBE FARAONI A RISCHIO, TURISTI VISITERANNO I FALSI

EGITTO: TOMBE FARAONI  A RISCHIO, TURISTI  VISITERANNO I FALSI

Non e' vero che "si resta senza respiro" visitando le tombe dei Faraoni nella Valle dei Re a Luxor. E' il contrario: l'umidita' e i funghi provocati dal respiro di migliaia turisti e la scarsa ventilazione rischiano di farle scomparire nel giro di 150-500 anni e ai nostri pronipoti non restera' nulla delle sculture e decorazioni interne. Gia' da oggi ci si dovra' rassegnare a visitare delle copie. Nella Valle dei Re e in quella delle Regine, dove i membri della famiglia reale vennero sotterrati, si trovano anche le tombe del leggendario faraone Tutankhamon e della regina Nefertiti. Il capo del Consiglio supremo delle Antichita' egizie, Zahi Hawass ha fatto sapere in un'intervista al Telegraph che le autorita' hanno deciso di vietare ai turisti alcune tombe e sostituirle con duplicati: tra queste proprio quelle di Nefertiti, Seti I e Tutankhamon, clamorosamente scoperta ancora intatta e piena di incredibili tesori nel 1922 da Briton Howard Carter.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it