Dalla polpa avogado una nuova molecola contro la leucemia

(AGI) - Londra, 16 giu. - Nella polpa dell'avocado e' presenteuna molecola che puo' essere impiegata per contrastare laleucemia mieloide acuta (AML). A scoprirla Paul Spagnuolodell'Universita' di Waterloo che ha pubblicato i risultatidelle sue ricerche sulla rivista Cancer Research. La molecolasembra essere in grado di intervenire proprio nei meccanismi diesordio della malattia e cioe' all'interno delle cellulestaminali leucemiche. "La cellula staminale e' davvero lacellula che guida la malattia", ha detto il professorSpagnuolo. "Le cellule staminali sono in gran parteresponsabili della malattia in via di sviluppo, e sono ilmotivo per

(AGI) - Londra, 16 giu. - Nella polpa dell'avocado e' presenteuna molecola che puo' essere impiegata per contrastare laleucemia mieloide acuta (AML). A scoprirla Paul Spagnuolodell'Universita' di Waterloo che ha pubblicato i risultatidelle sue ricerche sulla rivista Cancer Research. La molecolasembra essere in grado di intervenire proprio nei meccanismi diesordio della malattia e cioe' all'interno delle cellulestaminali leucemiche. "La cellula staminale e' davvero lacellula che guida la malattia", ha detto il professorSpagnuolo. "Le cellule staminali sono in gran parteresponsabili della malattia in via di sviluppo, e sono ilmotivo per cui molti pazienti affetti da leucemia sviluppanorecidiva. Abbiamo eseguito molti cicli di test per determinarecome funziona questo nuovo farmaco a livello molecolare eabbiamo confermato che esso si rivolge in modo selettivo lecellule staminali, lasciando illese le cellule sane''. Ilfarmaco sviluppato da Spagnuolo e' stato battezzato Avocatin Be ci vorra' ancora del tempo prima che arrivi sul letto deipazienti, ma sono in corso i primi preparativi per arrivare alpiu' presto a una sperimentazione di fase 1. (AGI)

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it