11 SETTEMBRE: S. SEDE, POMPIERI NEW YORK PIU' EFFICACI DI AL QAIDA

(AGI) - CdV, 10 set. - A dieci anni dall'attacco alle TorriGemelle, "la guerra c'e' ancora e non ha risoltodefinitivamente alcun problema. Osama Bin Laden, il mandante,e' stato ucciso, ma difficilmente il terrorismo finira' perquesto". E tuttavia "l'11 settembre e' stato anche il giorno incui mentre molti cercavano di fuggire dalla morte incombente,centinaia di altre persone correvano verso il pericolo peraiutare le vittime, davano la vita per salvare altre vite.Erano convinte che questa fosse la cosa giusta da fare ed eranopronte per farla". Lo ricorda il portavoce del Papa, padreFederico

(AGI) - CdV, 10 set. - A dieci anni dall'attacco alle TorriGemelle, "la guerra c'e' ancora e non ha risoltodefinitivamente alcun problema. Osama Bin Laden, il mandante,e' stato ucciso, ma difficilmente il terrorismo finira' perquesto". E tuttavia "l'11 settembre e' stato anche il giorno incui mentre molti cercavano di fuggire dalla morte incombente,centinaia di altre persone correvano verso il pericolo peraiutare le vittime, davano la vita per salvare altre vite.Erano convinte che questa fosse la cosa giusta da fare ed eranopronte per farla". Lo ricorda il portavoce del Papa, padreFederico Lombardi, rendendo omaggio, dai microfoni della RadioVaticana, "al sacrificio dei pompieri di New York e degli altriche hanno agito come loro rimane un messaggio di luceabbagliante in un giorno di tenebra". "Noi che ci ispiriamo alnome di Dio, vogliamo - afferma - che tutti gli adoratori diDio attingano ancora una volta, da questa memoria, la volonta'irriducibile di servire la vita e la pace". Padre Lombardi contrappone l'eroismo dei pompieri di NewYork all'odio cieco di chi agi' affinche' il nuovo Millennioappena iniziato non fosse "il tempo della pace, ma - ancora unavolta - tempo in cui l'odio voleva dimostrare il suo potere".(AGI)Siz