11 SETTEMBRE: GIULIANI, "ESPERIENZA PEGGIORE DELLA MIA VITA"

(AGI) - Londra, 1 set. - L'11 settembre e' stata "la peggioreesperienza della mia vita": parola di Rudolph Giuliani, sindacodi New York ai tempi della tragedia di 10 anni fa. L'attaccodel 2001 "ha avuto su di me un impatto profondo. Ho persomoltissimi amici, persone che conoscevo ed amavo. Ed e' statal'esperienza di gran lunga piu' devastante per la mia citta'",ha spiegato l'ex primo cittadino in un'intervista al quotidianobritannico Telegraph. La mattina dell'11 settembre Giuliani arrivo' al WorldTrade Center pochi istanti dopo che il secondo aereo si eraschiantato contro le torri. Gli

(AGI) - Londra, 1 set. - L'11 settembre e' stata "la peggioreesperienza della mia vita": parola di Rudolph Giuliani, sindacodi New York ai tempi della tragedia di 10 anni fa. L'attaccodel 2001 "ha avuto su di me un impatto profondo. Ho persomoltissimi amici, persone che conoscevo ed amavo. Ed e' statal'esperienza di gran lunga piu' devastante per la mia citta'",ha spiegato l'ex primo cittadino in un'intervista al quotidianobritannico Telegraph. La mattina dell'11 settembre Giuliani arrivo' al WorldTrade Center pochi istanti dopo che il secondo aereo si eraschiantato contro le torri. Gli edifici erano in fiamme eregnava il panico generale. "All'improvviso vidi un uomo che siera arrampicato su una finestra. Quindi si getto' nel vuoto",ha ricordato. "Dietro di lui si intravvedevano le fiamme. Io miraggelai e rimasi a guardare perche' era qualcosa di veramenteincomprensibile". Soprannominato sindaco-sceriffo per la sua politica ditolleranza-zero contro il crimine a New York, Giuliani si posein prima linea per far ripartire la citta' dopo gli attentati.Il suo volto, comparso per settimane nelle tv di mezzo mondo,divenne l'incarnazione di un Paese colpito al cuore e checercava faticosamente di reagire. Non a caso si guadagno'l'appellativo di 'sindaco d'America' e il Time lo elesse "uomodell'anno". (AGI)