11 SETTEMBRE: BIDEN, TRAGEDIA INCOMMENSURABILE MA CHE GALVANIZZO'

(AGI) - New York, 11 set. - L'America si e' ancora fermata perricordare l'orrore dell'11 settembre. A poca distanza l'unodall'altro, il quarto e il quinto minuto di silenzio hannoricordato rispettivamente, alle 09:59 il crollo della SouthTower del World Trade Center; e alle 10:03, lo schianto delvolo 93 della United Airlines, che cadde in un campo dellaPennsylvania, vicino Shanksville, con 40 passeggeri el'equipaggio a bordo (l'aereo che probabilmente invece, secondogli attentatori, doveva puntare verso Capitol Hil, a WashingtonD.C.)Intanto al Pentagono, procedeva la cerimonia. Il segretarioalla Difesa, Leon Panetta, ha ricordato

(AGI) - New York, 11 set. - L'America si e' ancora fermata perricordare l'orrore dell'11 settembre. A poca distanza l'unodall'altro, il quarto e il quinto minuto di silenzio hannoricordato rispettivamente, alle 09:59 il crollo della SouthTower del World Trade Center; e alle 10:03, lo schianto delvolo 93 della United Airlines, che cadde in un campo dellaPennsylvania, vicino Shanksville, con 40 passeggeri el'equipaggio a bordo (l'aereo che probabilmente invece, secondogli attentatori, doveva puntare verso Capitol Hil, a WashingtonD.C.)Intanto al Pentagono, procedeva la cerimonia. Il segretarioalla Difesa, Leon Panetta, ha ricordato che oggi l'America e'"una nazione piu' sicura e piu' forte" e che i principaliterroristi dietro gli attentati sono stati "assicurati allagiustizia". "Non dimenticheremo mai il costo umano pagato daquesta generazione": ci ricorderemo sempre delle vittimedell'11 settembre e degli uomini in divisa che hanno offertol'ultimo sacrificio per la nazione". Al Pentagono, e'intervenuto anche il vice-presidente Joe Biden che ha parlatodi "tragedia incommensurabile". "Coloro che erano in questoedificio sapevano che questa era una dichiarazione di guerra daparte di attori senza Stato decisi a cambiare la nostra vita,che credevano che questo terribili atti di terrore avrebberopotuto metterci in ginocchio, piegare il nostro volere,spezzarci". "Ma invece - ha sottolineato Biden - quello stessoistinto americano ha galvanizzato una nuova generazione dipatrioti, la generazione 9/11". Due milioni e 800mila si sonoarruolati nell'esercito americano dall'11 settembre per "finirela guerra iniziata qui quel giorno" "Non sapevano che l'attaccoavrebbe svegliato nu gigante dormiente, che se si aggrediscel'America, l'America si sveglia e risponde". (AGI)Bia