SANREMO: 'BELLA CIAO' SIMBOLO 150 ANNI UNITA' D'ITALIA

(AGI) - Roma, 3 nov. - Una serata-evento del Festival diSanremo tutta dedicata ai 150 anni dell'unita' d'Italia, con iquattordici artisti in gara chiamati a interpretare canzoni cheripercorrono la storia nazionale e dove 'Bella ciao' potrebbediventare il filo conduttore. E' questa una delle piu'signficative novita' dalla prossima edizione del Festival diSanremo, in programma dal 15 al 19 febbraio 2011, con laconduzione di Gianni Morandi, affiancato da Elisabetta Canalis,Belen Rodriguez e Paolo e Luca de Le Iene, direzione artisticadi Gianmarco Mazzi, con dirette televisive su Rai1. La novita'della serata-evento nell'anno della

(AGI) - Roma, 3 nov. - Una serata-evento del Festival diSanremo tutta dedicata ai 150 anni dell'unita' d'Italia, con iquattordici artisti in gara chiamati a interpretare canzoni cheripercorrono la storia nazionale e dove 'Bella ciao' potrebbediventare il filo conduttore. E' questa una delle piu'signficative novita' dalla prossima edizione del Festival diSanremo, in programma dal 15 al 19 febbraio 2011, con laconduzione di Gianni Morandi, affiancato da Elisabetta Canalis,Belen Rodriguez e Paolo e Luca de Le Iene, direzione artisticadi Gianmarco Mazzi, con dirette televisive su Rai1. La novita'della serata-evento nell'anno della celebrazione del 150modell'unita' d'Italia e' stata illustrata nella conferenzastampa tenuta dagli stessi Morandi e Mazzi. "Mi piacerebbe - hadetto Morandi - che tutti e quattordici gli artisti in garacantino 'Bella ciao', questo pero' e' solo un mio auspicio. Penso che di sicuro qualcuno di loro vorra' proporla comeesibizione, l'elenco dei brani legati alla storia dell'Italiae' molto lungo, vedremo, ne parleremo con gli artisti stessi". Mazzi a sua volta ha sottolineato che quella serata,fissataper giovedi' 17, deve avere un valore di "forterappresentazione storica", toccando attraverso i brani propostipiu' passaggi della storia e della vita dell'Italia, compresoquindi anche il tema dell'economia, della cultura e, perche'no, anche del periodo della contestazione. Gli artisti sarannoanche chiamati ad un'esibizione in costume d'epoca, o quantomeno si vedra' di mettere a punto questa idea perche'dipendera' anche dal testo scelto. "Chiediamo un grande impegno ai quattordici artisti - hadetto Morandi -, le canzoni saranno scelte secondo un criterioartistico". Fra i brani non e' esclusa inoltre 'Viva l'Italia'di Francesco De Gregori, come pure 'L'italiano' di TotoCutugno. In quella serata ci sara' anche un vincitore, sceltoattraverso il voto del pubblico e non e' escluso - ha rilevatoMorandi - che poi quel successo possa far si' che all'artistaserva per la vittoria al Festival, se non altro per la partelegata al consenso espresso attraverso il televoto. Vic/Roc