L'ITALIA SI SPECCHIA: 150 ANNI DI ALTA MODA DALL'UNITA' AD OGGI

(AGI) - Torino, 4 dic. - Un viaggio nella storia dell'alta modae dello stile italiano dall'Unita' ad oggi, dagli abiti dellanobilta' ottocentesca, alle creazioni dei grandi stilisticontemporanei. La mostra ripercorre le tappe attraverso le quali la moda,che ai tempi del Regno d'Italia non era un settore produttivorilevante e non aveva un carattere identitario, si siatrasformata nel corso di 150 anni non solo in un elementounificante per gli italiani, ma anche in un tratto distintivoche contraddistingue all'estero l'eccellenza italiana. Si passa cosi' dai primi tentativi di gettare le basi peruna moda nazionale,

(AGI) - Torino, 4 dic. - Un viaggio nella storia dell'alta modae dello stile italiano dall'Unita' ad oggi, dagli abiti dellanobilta' ottocentesca, alle creazioni dei grandi stilisticontemporanei. La mostra ripercorre le tappe attraverso le quali la moda,che ai tempi del Regno d'Italia non era un settore produttivorilevante e non aveva un carattere identitario, si siatrasformata nel corso di 150 anni non solo in un elementounificante per gli italiani, ma anche in un tratto distintivoche contraddistingue all'estero l'eccellenza italiana. Si passa cosi' dai primi tentativi di gettare le basi peruna moda nazionale, promossi a fine Ottocento dalla reginaMargherita, alle provocazioni dei Futuristi, fino ai tentativiautarchici del Fascismo. Ma e' solo con l'avvento dellaRepubblica che la moda si afferma come occasione di rilancioper il Paese, dopo la sconfitta nella Seconda Guerra Mondiale.Nascono allora i presupposti che, negli anni Ottanta, farannoesplodere in tutto il mondo il fenomeno dell'Italian style. Gli abiti esposti nella mostra - appartenenti allaprestigiosa collezione della Sartoria teatrale Tirelli e, perl'ultimo cinquantennio, alle principali firme dell'alta moda -sono inseriti in ambientazioni suggestive, che ricreano consuoni e immagini l'atmosfera e le vicende delle diverse epoche. Sale delle Arti della Reggia di Venaria Venaria RealePiazza della Repubblica, Venaria Reale (TO). www.lavenariareale.it Dal 10 luglio all' 11 dicembre 2011.(AGI)Nic