ITALIA 150: VESSILLI TRICOLORE ACCOGLIERANNO NAPOLITANO A FIRENZE

(AGI) - Firenze, 11 mag. - Bandiere e fiori tricolori allefinestre e agli angoli delle strade, fazzoletti bianchi-rossi everdi annodati al collo o portati sulle spalle di moltifiorentini e turisti. Sara' questa la location che attendera'il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano per la suavisita a Firenze. Leitmotiv della 'due' giorni fiorentina,nella quale il Presidente alternera' incontri istituzionali amomenti privati, saranno i 150 anni dell'Unita' d'Italia el'omaggio a Firenze, che e' stata tra il 1865 e il 1870capitale del regno, dopo Torino e prima di Roma. Il Capo delloStato arrivera' in

(AGI) - Firenze, 11 mag. - Bandiere e fiori tricolori allefinestre e agli angoli delle strade, fazzoletti bianchi-rossi everdi annodati al collo o portati sulle spalle di moltifiorentini e turisti. Sara' questa la location che attendera'il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano per la suavisita a Firenze. Leitmotiv della 'due' giorni fiorentina,nella quale il Presidente alternera' incontri istituzionali amomenti privati, saranno i 150 anni dell'Unita' d'Italia el'omaggio a Firenze, che e' stata tra il 1865 e il 1870capitale del regno, dopo Torino e prima di Roma. Il Capo delloStato arrivera' in treno da Roma nel pomeriggio e alle 18 loattende gia' il primo appuntamento. Napolitano, infatti,partecipera' al convegno 'Firenze, Bettino Ricasoli e l'Unita'd'Italia' organizzato dal Comune nel Cenacolo di Santa Croce.Prima del Capo dello Stato interverranno Eugenio Giani,presidente del Consiglio comunale, gli storici Cosimo Ceccuti eSandro Rogari, e Ugo De Siervo, presidente emerito della CorteCostituzionale. Durante la cerimonia, Giani regalera' alpresidente Napolitano una copia autentica dell'atto dell'11maggio 1859 con il quale Bettino Ricasoli, in seguito primopresidente del Consiglio del regno d'Italia, fu nominatoministro degli Interni nel governo provvisorio toscano dopol'abbandono del Granduca Leopoldo II. Domani, la secondagiornata presenta un'agenda fitta di appuntamenti. Alle 10 siinzia nella sede del Comune, Palazzo Vecchio dove, nellacornice del Salone dei Cinquecento il Presidente dellaRepubblica incontrera' le autorita' locali e cittadine.Interverranno a salutare il presidente della Repubblica, ilsindaco di Firenze Matteo Renzi, l'assessore provinciale allaCultura Carla Fracci, il presidente della Regione ToscanaEnrico Rossi e il rettore dell'Universita' di Firenze AlbertoTesi. Successivamente rispondera' alle domande di un gruppo distudenti. Lasciata la sede del Comune Napolitano raggiungera'l'Accademia dei Georgofili, dove visitera' la mostra 'IGeorgofili per l'Unita' d'Italia'. Qui il presidente dellaRepubblica sara' accolto dal professore Franco Scaramuzzi,presidente dell'Accademia. Nel pomeriggio visitera' il Museo diStoria della Scienza Galileo Galilei, a palazzo Castellani. Inseguito Napolitano si rechera' in visita all'IstitutoGeografico Militare. La seconda giornata il Capo dello Stato laterminera' al Teatro Comunale, dove assistera' all''Aida'diretta dal maestro Zubin Mehta con la regia di Ferzan Ozpetek,l'opera lirica verdiana che ha inaugurato il festival delMaggio Musicale Fiorentino giunto alla 74esima edizione.Venerdi' 13 maggio intorno alle 9 e' previsto, sempre in treno,il rientro del Presidente della Repubblica a Roma.(AGI)Mav