ITALIA 150: UMBRIA, CASCATA MARMORE TRICOLORE PER 6 SERE

(AGI) - Perugia, 14 mar. - Sara' "tricolore" per sei sere (16,17 19, 20, 26 e 27 marzo) la Cascata delle Marmore, verde allasommita', bianca al centro e rossa alla base, grazie ad unsistema d'illuminazione che trasformera' una delle piu'eminenti bellezze naturali dell'Umbria in un suggestivo simbolodelle celebrazioni del 150esimo anniversario dell'Unita'd'Italia. E' questa una delle numerose iniziative messe incampo dall'Umbria (Regione, Province e Comuni di Perugia eTerni) per il 150esimo dell'Unita' dell'Italia, il cuiprogramma (con l'immagine di Giuseppe Garibaldi sulfrontespizio del pieghevole a stampa) e' stato presentatostamani in

(AGI) - Perugia, 14 mar. - Sara' "tricolore" per sei sere (16,17 19, 20, 26 e 27 marzo) la Cascata delle Marmore, verde allasommita', bianca al centro e rossa alla base, grazie ad unsistema d'illuminazione che trasformera' una delle piu'eminenti bellezze naturali dell'Umbria in un suggestivo simbolodelle celebrazioni del 150esimo anniversario dell'Unita'd'Italia. E' questa una delle numerose iniziative messe incampo dall'Umbria (Regione, Province e Comuni di Perugia eTerni) per il 150esimo dell'Unita' dell'Italia, il cuiprogramma (con l'immagine di Giuseppe Garibaldi sulfrontespizio del pieghevole a stampa) e' stato presentatostamani in una conferenza stampa tenuta a Perugia dallapresidente della giunta regionale Catiuscia Marini,dall'assessore regionale alla cultura Fabrizio Bracco, dalsindaco di Perugia Wladimiro Boccali e da rappresentanti delComune di Terni e delle due Province. "Non solo un momento diriflessione sulla nostra storia e sul contributo dell'Umbriaall'Unita' d'Italia ? ha sottolineato Marini - ma iniziativeche ponessero al centro dell'attenzione temi e problemi, ancoraattuali, di questa nostra storia, iniziative rivolte aicittadini umbri e ai lavoratori in Umbria emigrati, in unmomento particolare che vede l'Italia davanti ad una sfidafederale. E' la cultura - ha proseguito Catiuscia Marini ?l'elemento unificante delle iniziative, cosi' come fu lacultura ad unificare l'Italia prima del compimento dell'unita'politica". E "non solo unita' nazionale - ha detto Bracco -, maanche la sottolineatura dell'unita' dell'Umbria deve emergeredalle celebrazioni, quell'Umbria che annovero' molti suoi figlifra i protagonisti della Repubblica Romana del 1798 e del 1849,e contribui' massicciamente con il suo voto all'affermarsidella Repubblica nel 1946". L'Umbria - ha ricordato Bracco -sara' presente a Roma, negli spazi espositivi del "Vittoriano",del Palazzo di Giustizia, di Valle Giulia e Castel Sant'Angelo,all'interno della mostra "Regioni e Testimonianze d'Italia",che si terra' dal 27 marzo al 3 luglio. Testimonial perl'Umbria sara' il giornalista, scrittore ed autore televisivoEnrico Vaime. (AGI)Pg1/Sep