ITALIA 150: TRICOLORE DIPINTO SULLA CASERMA CARABINIERI DI DOZZA

(AGI) - Bologna, 16 sett. - Un tricolore, dipinto dal notopittore e scenografo vicentino Gino Pellegrini, campeggera' dada domani sul muro della caserma dei carabinieri di DozzaImolese: l'iniziativa, presentata oggi a Bologna nella sededella Legione carabinieri Emilia Romagna, rientra nell'edizione2011 della biennale (la 23ˆ) del "Muro Dipinto di Dozza",durante la quale artisti di tutto il mondo trasformano lefacciate delle case della nota localita' imolese in vere opered'arte. Stessa sorte tocchera' dunque all'edificio ubicato alcivico 1 del piazzale della Rocca, che dal 1952 e' sede delcomando della Stazione Carabinieri di Dozza.

(AGI) - Bologna, 16 sett. - Un tricolore, dipinto dal notopittore e scenografo vicentino Gino Pellegrini, campeggera' dada domani sul muro della caserma dei carabinieri di DozzaImolese: l'iniziativa, presentata oggi a Bologna nella sededella Legione carabinieri Emilia Romagna, rientra nell'edizione2011 della biennale (la 23ˆ) del "Muro Dipinto di Dozza",durante la quale artisti di tutto il mondo trasformano lefacciate delle case della nota localita' imolese in vere opered'arte. Stessa sorte tocchera' dunque all'edificio ubicato alcivico 1 del piazzale della Rocca, che dal 1952 e' sede delcomando della Stazione Carabinieri di Dozza. L'opera, chel'artista ha voluto dedicare ai Carabinieri e al 150ˆanniversario dell'Unita' d'Italia, verra' inaugurataufficialmente domani sera (ore 19), con una cerimonia che, tral'altro, prevede un'esibizione concertistica della Fanfaradella Scuola Allievi Marescialli e Brigadieri dei Carabinieridi Firenze. Alla presentazione dell'iniziativa, oltre aivertici dell'Arma di Bologna, hanno partecipato anche ilsindaco di Dozza Antonio Borghi, l'artista Gino Pellegrini e ildirettore del Teatro comunale di Dozza, Corrado Gambi,protagonisti a vario titolo dell'evento. L'opera sara' ultimatadal pittore tra le 19 e le 20 di domani: a seguire il suolavoro, ci sara' con l'accompagnamento musicale del pianistaFederico Squassabia e quello narrativo dell'attore CorradoGambi e della Compagnia Teatrale della Luna Crescente di Imola,con un suggestivo intervento teatrale dedicato al 150°dell'Unita' d'Italia. Al termine (ore 20,30 circa), lacerimonia di presentazione ufficiale dell'opera presso ilpiazzale della suggestiva Rocca di Dozza risalente al secoloXV, con l'esibizione della Fanfara della "Scuola Marescialli eBrigadieri dei Carabinieri di Firenze". La banda, composta da28 elementi e diretta dal Maresciallo Ennio Robbio,per la primavolta nel Comune di Dozza eseguira' una selezioni di arieclassiche verdiane e di celebri brani contemporanei (dallatradizione napoletana ad autori nazionali ed internazionali).Lo spettacolo e' stato ideato e coordinato dal regista GiorgioAlberi. A suggellare l'evento, anche l'annullo postale su unacartolina con la riproduzione del dipinto.(AGI)Ari