ITALIA 150: RAI TRADE, CON 'CORSA ROSA' AUDIENCE INTERNAZIONALE

(AGI) - Sanremo, 17 feb. - Il Giro d'Italia 2011 che celebrera'i 150 anni dell'Unita' d'Italia avra' un'audienceinternazionale di grande respiro. E Rai Trade, che nedistribuisce i diritti tv nel mondo intero, ha gia' siglatoaccordi con le piu' importanti emittenti internazionali.L'annuncio durante questa settimana del Festival di Sanremo,cogliendo l'occasioen della serata-evento che la rassegnacanora dedica oggi all'importante anniversario. "Il Girod'Italia nel mondo attira l'interesse di oltre 350 milioni dispettatori unici in tutto il mondo - ha detto Carlo Nardello,amministratore delegato di Rai Trade - Dal 1998 ad oggi c'e'stata

(AGI) - Sanremo, 17 feb. - Il Giro d'Italia 2011 che celebrera'i 150 anni dell'Unita' d'Italia avra' un'audienceinternazionale di grande respiro. E Rai Trade, che nedistribuisce i diritti tv nel mondo intero, ha gia' siglatoaccordi con le piu' importanti emittenti internazionali.L'annuncio durante questa settimana del Festival di Sanremo,cogliendo l'occasioen della serata-evento che la rassegnacanora dedica oggi all'importante anniversario. "Il Girod'Italia nel mondo attira l'interesse di oltre 350 milioni dispettatori unici in tutto il mondo - ha detto Carlo Nardello,amministratore delegato di Rai Trade - Dal 1998 ad oggi c'e'stata una significativa espansione della distribuzioneinternazionale delle immagini e degli highlights del Girod'Italia e, insieme con Rai International, riusciamo a coprireormai l'intero pianeta: abbiamo coinvolto nell'operazione didistribuzione del segnale tv i maggiori broadcaster del mondo.La strategia di marketing messa in atto e' molto complessa,l'espansione verso i nuovi mercati e' potuta avvenire graziealle sinergie aziendali e attraverso le azioni mirate di RaiTrade. Abbiamo sviluppato strumenti di marketing in lingua, dalsupporto web alle sponsorizzazioni grafiche e stiamo studiandola possibile applicazione di strumenti di marketing nonconvenzionali come i giochi legati alle corse che mettono inpalio biciclette, soggiorni in Italia, maglie rosa". Leimmagini del Giro saranno distribuite in diretta satellite neimercati consolidati e presidiati dalla rete di Rai Trade che haagenti in Regno Unito, Francia e Spagna, in Russia, Giappone eCorea del Sud, e in Usa, Canada e in America Latina. Iprogrammi di highlights sono realizzati per i broadcaster deinuovi mercati. Nello specifico le televisioni coinvolte sono:Eurosport (Europa, Nord Africa, Australasia e Pacific), VRT(Belgio di lingua fiamminga), ETB (Pais Vasco e Spagna), VEO TV(Spagna), JSports (Giappone), Universal Sports (Usa e Canada),ESPN Sur (Argentina, Cile, Colombia, Ecuador, Bolivia, Peru' eParaguay), NOS ( Olanda), Canal Senal (Colombia), Super Sport(Africa), RTR e Channel 1 (Russia), Servus TV (Austria,Germania, Svizzera e Lussemburgo). E' molto intensa anche laricerca della collaborazione di broadcasters extra europei conbacini d'utenza pan-continentali per operazioni promozionali.La distribuzione internazionale del Giro e' corredatadall'ideazione e dalla produzione di format tv su citta' epaesi toccati dal Giro, come luoghi d'arte o di interesseturistico, gastronomico o storico e da retrospettive sulciclismo. "I risultati sono impressionanti - ha concluso CarloNardello -, sono piu' di 165 i Paesi coinvolti per oltre 350milioni di spettatori unici, in 5 continenti, grazie allacollaborazione e alle sinergie con 30 broadcasters di tutto ilmondo, sono piu' di 10.000 le ore di programmazione". (AGI)Vic