ITALIA 150: NAPOLITANO, IMPAZIENTE PER CELEBRAZIONI

(AGI) - Roma, 21 feb. - "Tra i miei doveri rientra anche quellodi gestire situazioni difficili. Tra l'altro io sono moltoimpaziente di veder svilupparsi le celebrazioni dell'Unita'd'Italia". Lo afferma Giorgio Napolitano, alla vigilia dellasua visita ufficiale in Germania, si e' soffermato con ildomenicale tedesco "Welt am Sonntag" sui festeggiamenti per i150 anni dell'Unita' d'Italia. "Per me e per tanti altri -aggiunge il Capo dello Stato - saranno una buona occasione perrenderci conto di quello che abbiamo realizzato per questanazione con questo Stato. L'Italia e' uno Stato tardivo chepero', - come

(AGI) - Roma, 21 feb. - "Tra i miei doveri rientra anche quellodi gestire situazioni difficili. Tra l'altro io sono moltoimpaziente di veder svilupparsi le celebrazioni dell'Unita'd'Italia". Lo afferma Giorgio Napolitano, alla vigilia dellasua visita ufficiale in Germania, si e' soffermato con ildomenicale tedesco "Welt am Sonntag" sui festeggiamenti per i150 anni dell'Unita' d'Italia. "Per me e per tanti altri -aggiunge il Capo dello Stato - saranno una buona occasione perrenderci conto di quello che abbiamo realizzato per questanazione con questo Stato. L'Italia e' uno Stato tardivo chepero', - come la Germania - e' riuscito ad assumere un buonruolo nel concerto delle nazioni". (AGI) Nic