ITALIA 150: MOSTRE, A TORINO IL RISORGIMENTO SECONDO MARTONE

(AGI) - Torino, 10 mar. - Si inaugura questa sera al MuseoNazionale del Cinema di Torino la mostra "Noi credevamo. IlRisorgimento secondo Martone" che e' ospitata all'interno dellasuggestiva Aula del Tempio e sulla cancellata esterna dellaMole Antonelliana. La mostra e' visitabile fino al 15 maggio eripercorre, grazie a 170 immagini, i personaggi, i luoghi, leazioni e i momenti piu' salienti della lavorazione del film"Noi credevamo" di Mario Martone sulle complesse vicende delRisorgimento italiano. "Le immagini - spiega Alberto Barbera,curatore della mostra e direttore del Museo Nazionale delCinema - sono in

(AGI) - Torino, 10 mar. - Si inaugura questa sera al MuseoNazionale del Cinema di Torino la mostra "Noi credevamo. IlRisorgimento secondo Martone" che e' ospitata all'interno dellasuggestiva Aula del Tempio e sulla cancellata esterna dellaMole Antonelliana. La mostra e' visitabile fino al 15 maggio eripercorre, grazie a 170 immagini, i personaggi, i luoghi, leazioni e i momenti piu' salienti della lavorazione del film"Noi credevamo" di Mario Martone sulle complesse vicende delRisorgimento italiano. "Le immagini - spiega Alberto Barbera,curatore della mostra e direttore del Museo Nazionale delCinema - sono in gran parte, circa 120, fotogrammi del filmche, stampati in grande formato, scandiscono i momenti salientidella narrazione. Completano il percorso espositivo numerosefoto di scena che offrono un corredo di informazioni eannotazioni cronachistiche intese a documentare il lavoro sulset". Questa sera, dopo l'inaugurazione della mostra alle19.30, seguira' alle 21 la proiezione del film "Noi credevamo"al cinema Massimo, preceduta da un'introduzione dell'autore."Ho sempre creduto in questo film - afferma Martone - ma e'molto bello il fatto che sia stato il pubblico a premiarlonelle sale cinematografiche". A completamento dell'esposizione,il catalogo edito in collaborazione con Il Castoro. Oltre acontenere tutte le immagini della mostra, la pubblicazione e'arricchita da interviste inedite al regista, al direttore dellafotografia Renato Berta, al co-sceneggiatore Giancarlo DeCataldo, all'attore Luigi Lo Cascio e al produttore Carlo DegliEsposti, nonche' un'ampia antologia critica. L'introduzione e'di Alberto Barbera. In concomitanza con la mostra, sara'presentato il DVD del film realizzato e distribuito da 01Distribution, previsto in uscita per il 16 marzo. Sara' invendita in esclusiva e in anteprima al "museumstore" del MuseoNazionale del Cinema a partire da oggi. Inoltre, domani sara'conferito a Mario Martone il Premio Cinematografico Citta' diMoncalieri "Memorie, Storia e Futuro", promosso dalla Citta' diMoncalieri e dall'Associazione Piemonte Movie, incollaborazione con il Museo Nazionale del Cinema e la FilmCommission Torino Piemonte. (AGI)To1/Pgi