ITALIA 150: GARIBALDI PER L'ITALIA, UNA MOSTRA ALLA CAMERA

(AGI) - Roma, 12 dic. - L'eroe dei due mondi e l'Italia, unlegame indissolubile e profondo ripercorso, nell'anno in cui sicelebrano i 150 anni dell'Unita', dalla mostra 'Garibaldi perl'Italia, l'Italia per Garibaldi", da giovedi' alla Sala delRefettorio della Biblioteca della Camera. La rassegna immortalatutti i monumenti dedicati a Giuseppe Garibaldi fotografati inItalia: nei monumenti l'epopea garibaldina, ancora vicina neltempo, si trasforma in una iconografia popolare. Il generale e'rappresentato nelle piu' diverse attitudini cercando di darcorpo all'immagine gia' diffusa nella memoria collettiva che lovede come liberatore degli oppressi, lontano da ogni

(AGI) - Roma, 12 dic. - L'eroe dei due mondi e l'Italia, unlegame indissolubile e profondo ripercorso, nell'anno in cui sicelebrano i 150 anni dell'Unita', dalla mostra 'Garibaldi perl'Italia, l'Italia per Garibaldi", da giovedi' alla Sala delRefettorio della Biblioteca della Camera. La rassegna immortalatutti i monumenti dedicati a Giuseppe Garibaldi fotografati inItalia: nei monumenti l'epopea garibaldina, ancora vicina neltempo, si trasforma in una iconografia popolare. Il generale e'rappresentato nelle piu' diverse attitudini cercando di darcorpo all'immagine gia' diffusa nella memoria collettiva che lovede come liberatore degli oppressi, lontano da ogni formalismoe smania di potere, 'angelo' e 'demone' nello stesso tempo. "E'nato d'un demonio e d'una santa - cantava Francesco Dall'Ongaro- in un momento che han sentito amore; Gli e' tutto il padrequando il ferro agguanta, ma della madre ha la dolcezza incuore". Dalla possente statua a cavallo che domina ilGianicolo, dove si consumo' il sogno della Repubblica Romana,agli altri monumenti equestri disseminati per il Paese, che'generale' percorse in lungo e in largo con la sua armata dicombattenti volontari. I curatori della mostra sono Lorenzo Capellini, fotografo eautore di reportage soprattutto dall'Africa dove vive neglianni Sessanta, esperto di arte e architettura, e l'architettaGiovanna Massorbio Portoghesi, fondatrice nel 1975 col maritoPaolo Portoghesi dello Studio di architettura e nel 1985direttrice dello spazio espositivo e culturale 'Apollodoro' aRoma. L'ingresso alla mostra a Palazzo del Seminario, che sichiude il 20 gennaio, e' da via del Seminario, 76;l'inaugurazione e' giovedi' prossimo alle 17. (AGI).